LG V40 ThinQ ufficiale: 5 fotocamere, 4 colori, ma perché non c’è Android 9 Pie? (foto)

Nicola Ligas -

LG V40 è stato appena annunciato dall’azienda coreana con un evento tenutosi a New York. Il primo top di gamma Android con 5 fotocamere si prepara quindi ad arrivare sul mercato; ma forse non il nostro.

LG V40: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6,4” QHD+ (1.440 x 3.120 pixel, 538 ppi) FullVision OLED
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630
  • RAM: 6 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64 / 128 GB UFS 2.1 espandibile (con microSD fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel “standard”, f/1.5, 1,4μm, 78° + 16 megapixel grandangolare, f/1.9, 1μm, 107° + 12 megapixel telephoto, f/2.4, 1μm, 45°
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/1.9, 1,12μm, 80° + 5 megapixel wide angle, f/2.2, 1,12μm, 90°
  • Connettività: 4G LTE, Wi-Fi 802.11 ac (dual band), Bluetooth 5, GPS, NFC, USB Type-C 2.0
  • Dimensioni: 158,7 x 75,8 x 7,7 mm
  • Peso: 169 grammi
  • Batteria: 3.300 mAh con Qualcomm Quick Charge, Wireless charging
  • OS: Android 8.1 Oreo

LG V40 punta molto sul comparto fotografico, forte anche del dual PDAF e di una funzione HDR che l’azienda proclama essere particolarmente avanzata. La nuova AI CAM suggerisce all’utente se è il caso di riscattare e/o di comporre la scena in modo diverso, occupandosi anche del bilanciamento del bianco e della velocità di posa.

Tra le funzioni particolari abbiamo Cine Shot, che anima solo una parte dell’immagine, 3D Light Effect che cambia il tono di una foto con effetti di illuminazione professionali, e Makeup Pro e Custom Backdrop che vi renderanno bellissimi nei vostri selfie, anche con sfondo personalizzato. Non mancano anche My Avatar e AR Emoji, il cui nome dice già tutto.

LEGGI ANCHE: LG Watch W7: smartwatch meccanico-digitale

Da sempre attenta al comparto audio, LG ha incluso anche un quad DAC a 32-bit, e la funzione Boombox Speaker, già vista su G7, è ora presente anche qui. Non dimenticate a che Silky Blast, la particolare finitura data al vetro posteriore, per renderlo più vellutato al tatto, che è però difficile descrivere a parole senza averla provata.

Infine, casomai ve lo steste chiedendo, anche V40 ha un notch, che però LG non sembra particolarmente desiderosa di mostrare, tanto che tutti i render stampa ritraggono lo smartphone da dietro. C’è però un grande assente in tutto questo: Android Pie. Lo smartphone esce infatti con Oreo, e nel comunicato ufficiale non si parla nemmeno di futuri aggiornamenti (che ovviamente ci saranno, ma ci saremmo aspettati almeno due parole in merito, giusto per rassicurarci).

Uscita e Prezzo

LG non ha comunicato prezzo e disponibilità di V40 in Italia, ed al momento restiamo scettici circa il suo arrivo. Il lancio si è infatti tenuto negli USA, in un orario poco amichevole nei nostri confronti, segno anche del suo scarso interesse verso il nostro mercato, dove non contiamo di vederlo a breve.

Come già reso noto dall’azienda, i colori disponibili sono New Aurora Black, New Platinum Gray, New Moroccan Blue, Carmine Red e negli Stati Uniti il prezzo dovrebbe essere di 900$, con disponibilità a stretto giro.

Fonte: LG