Galaxy S9 con Android Pie nasconde indicibili segreti sul futuro di Samsung e di… Qualcomm

Edoardo Carlo Ceretti - Riferimenti diretti al primo smartphone pieghevole di Samsung e al nuovo SoC top di gamma di Qualcomm sono stati rinvenuti nel firmware trapelato.

Qualche settimana fa abbiamo già avuto occasione di vedere all’opera Android Pie su Galaxy S9, uno degli smartphone top di gamma 2018 più venduti fino a questo momento. Mentre i possessori scalpitano per mettere le mani sulla nuova versione del robottino verde, il primo firmware trapelato basato su Pie potrebbe avere qualcosa da dire anche a tutti gli appassionati del mondo mobile.

Nel codice del firmware sono infatti stati rinvenuti riferimenti al nome winnerlte, che su due piedi potrebbe dirvi poco, ma che ha fatto strabuzzare gli occhi ai cacciatori di scoop. Winner è infatti il nome in codice attribuito al primo e attesissimo smartphone pieghevole di Samsung, di cui si è fatto un gran parlare negli ultimi mesi. Il suo lancio sembra ormai questione di mesi, ma il primo possibile riferimento diretto inserito dal produttore coreano, rimane una notizia interessante.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9, la recensione

Ma non è tutto, perché questo firmware trapelato sembra una vera miniera d’oro di riferimenti a succose novità previste per il prossimo futuro. In questo caso, tocca a Qualcomm essere protagonista di un’altra anticipazione, relativa in particolare al suo futuro SoC di punta. Sappiamo già che il successore dello Snapdragon 845 potrebbe non seguire la numerazione e infatti nel firmware sono presenti riferimenti ad un fantomatico Snapdragon 8150, che andrebbe ad equipaggiare Galaxy S10 nelle varianti USA.

Via: SamMobile, XDA Developers
qualcomm