Le funzioni speciali della S Pen di Samsung Note 9 presto saranno disponibili anche nelle app di terze parti

Roberto Artigiani

Samsung ha reso disponibile l’SDK per permettere agli sviluppatori di terze parti di implementare le funzioni speciali della S Pen nelle loro app. L’azienda coreana l’aveva annunciato al momento del lancio di Galaxy Note 9 e ora sta mantenendo la parola. Prossimamente quindi potremo iniziare a vedere delle funzionalità dedicate appositamente al pennino smart apparire in applicazioni di vario tipo.

L’accessorio fornito insieme a Note 9 infatti permette di compiere una serie di azioni nel raggio di ricezione del Bluetooth a bassa energia (circa 10 metri) che la connette al dispositivo. In questo modo è possibile scattare foto, controllare la riproduzione di musica e video, scorrere presentazioni, ecc. a distanza.

LEGGI ANCHE: iPhone XS vs. Samsung Galaxy S9

Una funzione niente male che finora però era limitata alle sole app proprietarie di Samsung e che da oggi invece viene resa disponibile per l’implementazioni in qualsiasi altra applicazione. Ne saranno contenti i possessori di Galaxy Note 9 e del suo pennino che presto sarà ancora più insostituibile.

Fonte: Samsung
Samsung Galaxy Note 9 (8 GB)

Samsung Galaxy Note 9 (8 GB)

confronta modello