@evleaks mette la sua firma sul design dei Pixel 3 e spuntano anche “Pixel Stand” e nuove informazioni (foto)

Nicola Ligas

Se cercavate ulteriori conferme sui Pixel 3 conosciuti finora siete nel posto giusto, perché quest’oggi ne abbiamo così tante e di diversa fonte, che le abbiamo raccolte tutte in un unico articolo. Procediamo quindi per gradi e vediamo cosa c’è di nuovo.

Il render di Evan Blass

Come accennato nel titolo, @evleaks ha messo la sua firma sui prossimi Pixel, pubblicando un render dal sapore di ufficiale, che li pone uno a fianco all’altro. Dual-camera frontale per entrambi (ci torneremo su a breve), ma notch solo per il modello più grande. Grande notch, per la precisione. I due speaker sempre collocati sulla facciata principale rendono quest’ultima piuttosto imponente, con delle cornici che ormai portano il sapore di “antico”. Inutile comunque commentare ulteriormente un design che già conoscerete benissimo, ma casomai steste ancora sperando in un terzo modello davvero senza cornici, gettate la spugna: se nemmeno Evan Blass lo nomina, è inutile insistere.

Foto dal vivo e screenshot della fotocamera

Grazie ad Ishan Agarwal, un giovane che si è dimostrato più volte una fonte attendibile, abbiamo modo di vedere nuovamente dal vivo Pixel 3 XL, e non solo. Non ci soffermeremo ancora sul discorso notch, anche perché sono quasi più interessanti le immagini della back cover bianca, dove la parte superiore lucida sembra in vetro, mentre quella inferiore si dice che non sia nemmeno metallo, ma plastica, al più con una vernice metallica. Dalle immagini è difficile capirlo, ma il profilo sembra in effetti in plastica lucida. Sempre presente il pulsante di accensione colorato, un tocco che in fondo non ci è mai dispiaciuto.

 

Spostandoci agli screenshot della fotocamera, questi confermano risoluzione (8 megapixel frontale e 12 megapixel posteriore) ed alcune opzioni, tra cui gesture e risoluzione dei video (massimo 4K@30fps). Ishan aggiunge però un altro elemento interessante. Le due fotocamere frontali sarebbero entrambe da 8 megapixel: una con autofocus ed f/1.8, e l’altra con campo ultra wide, fuoco fisso ed f/2.2. Quest’ultima sembra quindi pensata per selfie di gruppo, la prima per esaltare meglio i singoli. Peccato che Google abbia voluto darci un grandangolo solo davanti, avremmo potuto divertirci anche con uno sul retro. Notate inoltre che l’interfaccia stessa della fotocamera è stata pesantemente ridisegnata, in chiave decisamente più moderna. Ah, e sembra ci siano anche ritocchi grafici per Google Assistant.

Pixel Stand

9to5Google, durante un teardown dell’app Google 8.22, ha recuperato alcune immagini che illustrano una base di ricarica wireless per i prossimi Pixel (e non solo). La cosa interessante, come illustrano le animazioni qui sotto, è che sembra esserci una qualche funzione associata al posizionamento dello smartphone su questo stand. Verranno mostrate informazioni come notifiche, sveglie, musica, o semplicemente degli sfondi a rotazione. Un modo insomma per sfruttare il fatto che lo smartphone sia costantemente alimentato, il che sembra logico ed intelligente. La domanda semmai è se questa funzione, che chiaramente sarà a livello di sistema operativo, arriverà per altri smartphone Android, ma siamo fiduciosi che Google non manterrà a lungo l’esclusiva (ed in caso contrario ci penserà la community).