OnePlus Launcher e Google Feed, un amore impossibile? No, se avete i permessi di root (video)

Edoardo Carlo Ceretti Per ora la mod è disponibile soltanto sui OnePlus 6 aggiornati a Pie, ma lo sarà anche sugli altri smartphone del produttore, non appena assaggeranno la loro fetta di torta.

OnePlus Launcher è l’apprezzato launcher di default della OxygenOS, personalizzazione di Android integrata in tutti gli smartphone realizzati dal celebre marchio cinese. Concreto e curato nella grafica, soffre tuttavia di una lacuna che ad alcuni utenti non va proprio giù, ovvero l’impossibilità di visualizzare Google Feed tramite il classico swipe verso destra dalla schermata principale. Ma stiamo sempre parlando del robottino verde, dove qualsiasi compromesso può venire meno, ricorrendo al modding.

Infatti, per tutti coloro che volessero coniugare OnePlus Launcher e Google Feed è disponibile un modulo Magisk – che dunque richiede i privilegi di root – finalizzato allo scopo. Una volta installato, potrete decidere di sostituire OnePlus Shelf con Google Feed, a seguito dello swipe verso destra sulla home.

LEGGI ANCHE: OnePlus 6 si aggiorna ad Android Pie stabile!

Il modulo è ben pensato, perché non vi costringerà a rinunciare del tutto a OnePlus Shelf, che continuerà ad essere accessibile a vostro piacimento tramite un apposito toggle rapido. Potete scaricare il modulo da questo link, ma vi segnaliamo che l’accorgimento non funzionerà sui dispositivi OnePlus ancora non aggiornati ufficialmente ad Android Pie, a causa dell’assenza dell’apposito codice nel launcher nelle versioni Oreo o precedenti.

Via: XDA Developers