Effetto sfocato e sfondo in bianco e nero: così Google Foto vuole arricchire il suo editor di immagini (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Google Foto spesso suscita reazioni contrastanti fra gli utenti Android. C’è chi lo ama incondizionatamente a causa del servizio di backup automatico e illimitato delle foto scattate con il proprio smartphone, ma anche chi ne detesta la scarsità di opzioni offerte nella gestione, visualizzazione e modifica delle immagini. Big G probabilmente ne è al corrente e in futuro punta ad arricchirlo con qualche nuova chicca.

Ci riferiamo in particolare a nuove possibilità che verranno integrate nell’editor di immagini, in realtà già mostrate ufficialmente nel corso del Google I/O 2018. Una di queste risponde al nome di Color Pop, un effetto che consiste nella desaturazione dello sfondo, lasciando a colori soltanto i soggetti in primo piano, conferendo loro maggiore risalto ed impatto visivo.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Tab S4, la recensione

L’altra è invece l’applicazione di una sfocatura dello sfondo in post produzione, con tanto di selezione dell’intensità dell’effetto stesso. Due accorgimenti che sarebbero senza dubbio graditi dagli utenti di Foto e che stanno comparendo sull’app di alcuni utenti. Va però sottolineato che questi filtri – che si basano sull’intelligenza artificiale per essere applicati – sembrano ancora lontani dalla perfezione, dunque sarà necessario ancora diverso tempo perché li possiamo vedere distribuiti a tutti.

Via: Android PoliceFonte: Google+