La fotocamera di Mate 20 avrà la modalità Subacquea: tutto quello che c’è da sapere sulle altre modalità (foto)

Vincenzo Ronca

Huawei Mate 20 è lo smartphone che l’azienda cinese si appresta a lanciare come suo nuovo top di gamma ed arriverà insieme alla sua variante Pro. Insieme a Google Pixel 3, è il dispositivo del quale sappiamo praticamente tutto ancor prima del lancio ufficiale. Ad avvalorare quest’affermazione, oggi vi riportiamo tutte le modalità di scatto che offrirà il software di gestione del comparto fotografico.

Alcuni membri di XDA hanno avuto l’occasione di analizzare e decompilare la EMUI 9 che verrà integrata su Mate 20, scovando i segreti dell’app Fotocamera.

Modalità Underwater

Si tratta proprio di quello a cui state pensando: la didascalia associata a questa modalità si riferisce allo scatto di buone foto quando il device è immerso in acqua. La prima immagine riportata in galleria chiarisce il concetto: non sappiamo se Mate 20 sarà impermeabile al punto da poter essere immerso in acqua per scattare foto, ma sicuramente potrete usare questa modalità inserendo il dispositivo in un contenitore apposito per evitare ipotetici danni da immersione.

LEGGI ANCHE: Huawei P20 Pro, la recensione

AI Cinema

Questa è una delle modalità che maggiormente sfrutterà il supporto dell’intelligenza artificiale offerto dal SoC Kirin 980. Si potranno applicare diversi filtri in tempo reale al video in corso di registrazione. La seconda immagine in galleria vi fornisce un chiaro esempio di ciò che offrirà questa modalità.

AI Zoom

L’intelligenza artificiale nella fotocamera di Mate 20 vi aiuterà anche a determinare il livello di zoom ottimale per il soggetto al quale state scattando la foto.

Video Bokeh

Questa particolare modalità è l’analogo dell’effetto bokeh ben conosciuto sulle foto applicato ai video: attivando questa modalità si applicheranno delle specifiche forme geometriche (terza immagine in galleria) allo sfondo del video in corso di registrazione, per dare l’illusione della presenza di luci.

Non sappiamo con certezza se tutte queste modalità saranno sin da subito abilitate e disponibili ai futuri possessori di Mate 20 e Mate 20 Pro. Questo lo scopriremo soltanto dopo la presentazione ufficiale del prossimo 16 ottobre.

Via: XDA