Huawei ribadisce che lancerà il suo smartphone con display pieghevole e supporto 5G a metà 2019

Roberto Artigiani

Forse Samsung la batterà sul tempo e sarà davvero la prima azienda a lanciare uno smartphone pieghevole, ma Huawei sta lavorando per superare la società coreana e presentare il suo smartphone con display pieghevole e dotato di supporto 5G. Quelle delle nuove tecnologie è da sempre un’infinita rincorsa, ma nel caso degli schermi ‘foldable’ e della nuova rete di quinta generazione sta prendendo una piega inusuale.

I rappresentanti delle varie aziende al lavoro su queste nuove tecnologie infatti stanno facendo a gara a chi rilascia più dichiarazioni di intenti, sempre senza mai fornire troppi dettagli per non compromettere qualsiasi vantaggio competitivo. Stavolta il microfono è andato a un membro del consiglio di Huawei che, nel corso di un incontro organizzato in Cina dal World Economic Forum, si è lanciato in un’ulteriore conferma.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi8 Lite e Pro arriveranno in tutto il mondo

Lo smartphone pieghevole prodotto da Huawei arriverà a metà 2019 e sarà anche in grado di connettersi in 5G, sfruttando, si dice, il modem integrato Balong 5000. Il SoC di questo telefono dovrebbe essere il potente Kirin 980, già visto a bordo di Mate 20, Mate 20 Pro e Honor Magic 2, che però non avendo un modem adeguato, non possono connettersi alla nuova rete super-veloce. Se volete rimanere aggiornati sulla questione continuate a seguirci.

Via: GizmoChinaFonte: Forbes