Samsung potrebbe dire addio al marchio Galaxy J e dare vita alla nuova gamma M

Vezio Ceniccola

In casa Samsung potrebbero presto iniziare le grandi manovre. Secondo le ultime voci provenienti dalla Corea del Sud, l’azienda si starebbe preparando a riorganizzare il suo vastissimo catalogo smartphone, operando importanti cambianti su alcune celebri serie di prodotti.

Le novità più interessanti riguardano il marchio Galaxy J, che potrebbe essere completamente abbandonato a partire dal prossimo 17 novembre. Gli smartphone di questa fascia non spariranno: sembra che Samsung voglia integrare tali prodotti nella serie Galaxy A, che rappresenta una fascia leggermente più alta al momento, proponendo più varianti degli stessi dispositivi in modo da comprire sia la fascia bassa che quella media.

Altro cambiamento significativo potrebbe riguarda la serie Galaxy ON, che raccoglie alcuni dei modelli meno potenti che Samsung vende solo in particolari mercati emergenti. In vista di un possibile allargamento delle vendite nel resto del mondo, questa gamma potrebbe essere rinominata utilizzando il marchio Galaxy M, già usato per alcuni terminali nel 2011. Si tratterebbe, comunque, di prodotti di fascia entry-level dal prezzo molto basso.

LEGGI ANCHE: Galaxy S10 potrebbe avere un display più allungato

Per il resto, non dovrebbero esserci modifiche sostanziali per le serie più note, vale a dire Galaxy S e Note, che hanno già subito un processo di assestamento negli ultimi anni. I primi prodotti delle nuove linee riorganizzate dovrebbero arrivare già negli ultimi mesi dell’anno, dunque staremo a vedere quali saranno i nomi scelti per indicarli.

Via: XDA DevelopersFonte: ETnews