Honor punta all’innovazione audace, perciò il suo Magic 2 avrà un display AMOLED e cornici ai minimi storici

Roberto Artigiani -

Com’era prevedibile, la presentazione dei nuovi iPhone ha lasciato il segno nel mondo degli smartphone dividendo la platea tra estimatori e detrattori. Tra questi ultimi possiamo annoverare senza ombra di dubbio Zhao Ming, presidente di Honor, che ha definito gli ultimi melafonini come “mediocri” e privi di “vere innovazioni”. Mettendo da parte le polemiche Ming ha dichiarato che l’innovazione audace è quello di cui necessità l’industria mobile per rispondere alle esigenze degli utenti.

Senza entrare nel merito delle sue affermazioni, non possiamo che pensare al prossimo smartphone Honor, l’attesissimo Magic 2. Stando alle ultime notizie che circolano in Rete il telefono dovrebbe vantare un display AMOLED con un rapporto schermo-corpo prossimo al 100%, con cornici ridotte ai minimi termini.

LEGGI ANCHE: Fortnite è uno sfasciafamiglie

In attesa che Honor Magic 2 venga presentato con tutte le dovizie del caso vi riportiamo le specifiche tecniche trapelate finora.

  • Schermo: Fullview AMOLED da 6″ e risoluzione 1.440 x 2.880 pixel in rapporto 19,5:9 e densità pixel di 537 PPI
  • CPU e GPU: octa-core HiSilicon Kirin 970 (quad-core Cortex A73 da 2,36 Ghz + Quad-core, Cortex A53 da 1,8 Ghz), Mali-G72 MP12
  • Fotocamere posteriori: 12 + 12 MP
  • Fotocamera frontale: 24 MP con slider meccanico
  • Batteria: 3.300 mAh con ricarica “Magic Charger” fino a 40 W
  • OS: Android Oreo 8.1

Non ci sono ancora notizie su una possibile data di commercializzazione, ma il prezzo atteso è di circa 470€ (39.990 rupie indiane) una cifra davvero bassa per uno smartphone che promette di essere il più innovativo mai prodotto da Honor.

Via: My Smart Price