Synaptics annuncia una soluzione “pronta all’uso” per le pay TV su Android TV

Roberto Artigiani

Una delle principali difficoltà delle aziende che producono contenuti a pagamento, e li vogliono distribuire sulle smart TV dotate di Android TV, è la poca offerta di set-top box. Gli STP sono piccoli apparecchi che il grande pubblico conosce più concretamente con il nome “decoder“. Riconoscendo la mancanza, recentemente Google ha spinto molto su questo aspetto cercando di controbilanciare la situazione proponendo strumenti per facilitare la distribuzione di contenuti a pagamento ai clienti.

LEGGI ANCHE: La politica di installazione delle ROM di Xiaomi

Oggi Synaptics ha annunciato, durante la conferenza IBC 2018 in corso ad Amsterdam, che è pronta a fornire una nuova soluzione “chiavi in mano”. Grazie alla partnership con alcune aziende di hardware e software dovrebbe essere più semplice per le pay TV far arrivare i propri contenuti agli utenti. Tuttavia probabilmente la questione interessa più all’industria che ai consumatori, e potrebbe non portare grandi benefici alla percezione dei vantaggi della piattaforma Android TV.

Via: Android Headlines