Da oggi potete integrare Google Foto nella vostra app grazie alla nuova libreria API

Roberto Artigiani

Con un post sul suo blog ufficiale, Google ha presentato un nuovo programma per permettere agli sviluppatori di sfruttare la potenza di Foto nelle loro app. La punta di diamante dell’operazione è la nuova libreria API che permette di incorporare non solo le immagini provenienti da Google Foto ma anche molte delle sue funzioni.

Usando le API in questione sarà possibile per gli utenti caricare immagini su Foto tramite altre applicazioni, trasferire, condividere e collaborare alla modifica di foto e usare il motore di ricerca interno. Quest’ultimo in particolare è uno dei punti forti del servizio di BigG, infatti permette di cercare uno scatto per data, formato o anche descrivendo cosa ritrae.

LEGGI ANCHE: Android Auto disponibile su 500 modelli di automobili

Le nuove API sono già disponibili e, nel caso in cui abbiate usato le vecchie API Picasa Web Album, Google ha messo a disposizione una guida per aiutarvi nella migrazione al nuovo servizio. Ora che lo strumento è a disposizione, non ci resta che attendere e vedere cosa si inventeranno gli sviluppatori.

Via: XDA DevelopersFonte: Google Developers