Pocophone F1 diventa ancora più interessante: impermeabilità, Quick Charge 4.0 e speaker stereo (foto)

Roberto Artigiani

Pocophone F1 è il primo smartphone di Poco, un’azienda nata da una costola di Xiaomi, e si è da subito imposto all’attenzione generale con caratteristiche tecniche di alto livello, pochi fronzoli e prezzo basso. Nel suo segmento di mercato non ha praticamente concorrenza dopo che Google ha deciso di dirottare il progetto Nexus verso altri lidi.

Oltre a un nutrito comparto tecnologico, oggi scopriamo, grazie a un paio di tweet di Poco, che il telefono ha delle ulteriori caratteristiche decisamente interessanti: impermeabilità agli schizzi di acqua e Quick Charge 4.0. Ad essere precisi Pocophone F1 viene definito come “splash resistant” ed è stato certificato da P2i, un’azienda nota per la nanotecnologia idrorepellente. Quindi non può essere immerso in acqua, ma se la cava senza problemi con gocce e spruzzi occasionali.

LEGGI ANCHE: La nostra recensione di Pocophone F1

Per quanto riguarda la ricarica rapida lo smartphone contiene nella scatola un caricatore Quick Charge 3.0, ma a quanto pare la sua batteria supporta anche la generazione successiva. Come se non bastasse Jia Mani, Head of Product di Poco, ha dichiarato su Twitter che Pocophone F1 non ha un effetto stereofonico, ma è effettivamente dotato di due speaker stereo e che è in pianificazione il rilascio via OTA di un aggiornamento che porti il face unlock a tutti (impostando come regione l’India).

Tutte novità che arrivano un po’ a sorpresa e francamente ci fa strano che non siano state annunciate prima e con maggiore enfasi. Lo stesso Mani però ha ammesso che è stato fatto qualche errore al lancio, fatto comprensibile se si pensa che, nonostante il collegamento con Xiaomi, si è trattato di un esordio a tutti gli effetti.

Via: FoneArenaFonte: Poco India (Twitter) (1), (2), Jai Mani (Twitter)