Anche Google Home sposerà il digital wellbeing? E intanto Assistant per Famiglie è in dirittura d’arrivo (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Rieccoci a parlare di quella fucina di novità future rappresentata dall’app Google beta, giunta alla versione 8.20. Dall’analisi dell’ultimo apk disponibile sono stati rivenuti diversi indizi che rimandano a nuove funzionalità, una di queste – dopo mesi di avvistamenti – sembra ormai ad un passo dal debutto.

Ci riferiamo ad Assistant for Households (che continuiamo a tradurre Assistant per Famiglie, ma toccherà a Google l’ultima parola), ormai attivabile nell’app senza troppi sforzi, con qualche trucchetto. Si tratta di una sezione dedicata proprio alla creazione di un gruppo famigliare, dalle funzionalità ancora incerte. Presto ne sapremo di più?

LEGGI ANCHE: Tutto sui Google Pixel 3 in arrivo

Il digital wellbeing è una delle ultime battaglia di Google, ovvero una serie di accorgimento che inducano gli utenti a fare un uso responsabile della tecnologia, evitando che prenda il sopravvento sulla loro quotidianità. A giudicare da quanto emerge dall’app Google beta, in futuro toccherà anche a Google Home abbracciare funzioni che andranno in questa direzioni. Per ora ancora ignote.

Infine, scavando nel codice dell’app è possibile imbattersi anche in indizi minori o preliminari per altre funzionalità previste in futuro. Fra le altre, il nuovo tasto Esplora potrebbe sostituire quello dedicato alle pagine correlate nella ricerca Google, l’opzione per consentire a Big G l’utilizzo delle immagini catturate tramite Lens e la voce relativa ai contenuti salvati potrebbe essere rinominata in Collections.

Google App 8.20.8 beta | APK Mirror | Download

Fonte: 9to5 Google