Benchmark e rumor ci descrivono a grandi linee Razer Phone 2 (foto)

Matteo Bottin

Razer Phone 2 è uno di quei telefoni che spuntano di rado nelle nostre pagine. Ciò nonostante, se ne parla già da gennaio, e sappiamo che verrà lanciato prima della fine del 2018. Ma come sarà?

Ovviamente avremo a che fare con un top di gamma, esattamente come è stato per il primo modello. A confermarcelo sono due benchmark, uno su AnTuTu e uno su Geekbench (che trovate a fine articolo) che ci descrivono nelle componenti principali Razer Phone 2.

Al suo interno troviamo infatti uno Snapdragon 845 insieme alla GPU Adreno 630, 8 GB di RAM e ben 512 GB di memoria interna. Il software si basa ancora su Android 8.1 Oreo (ovviamente), e lo schermo arriverà alla risoluzione QHD (1.440 x 2.560 pixel), stranamente ancora a 16:9. Purtroppo non abbiamo informazioni riguardo batteria o connettività.

Come si comporta il telefono? Benché probabilmente si tratti di una versione software ancora non definitiva, riesce a raggiungere 2.026 punti in single core e 8.234 in multi core (Geekbench) e 283.397 punti su AnTuTu, in linea con gli attuali migliori smartphone.

Un altro dettaglio arriva dal leaker Roland Quandt: Razer Phone 2 integrerà al suo interno gli effetti Chroma LED, molto apprezzati nelle periferiche PC dell’azienda. Questi LED verrebbero utilizzati durante la ricezione delle notifiche, e pare che Razer voglia utilizzare un controller dedicato (di Texas Instruments) solamente per questa funzionalità.

LEGGI ANCHE: Razer Phone 2 sarà lanciato prima della fine dell’anno, parola di Chen Xiaoping

Insomma, in un colpo solo sappiamo già a grandi linee come sarà il prossimo Razer Phone 2. Peccato non avere la possibilità di vedere un render o una qualche immagine che ritragga lo smartphone. Possiamo solo ipotizzare che non abbia il notch in base al rapporto di forma dello schermo, ma oltre a questo non posiamo spingerci oltre.

Via: MySmartPrice (Geekbench), MySmartPrice (AnTuTu), 9To5Google (Chroma LED)Fonte: Twitter