Samsung adotterà la connettività 5G per la gamma Galaxy S10? Probabile, ma ci andrà cauta

Edoardo Carlo Ceretti

Archiviata – almeno dal punto di vista della progettazione – la generazione di smartphone 2018, lo sguardo dei produttori è già proiettato al futuro, che farà sempre più rima con 5G. Il nuovo standard per le reti mobili dovrebbe debuttare su larga scala già a partire dal 2019, dunque non stupisce che i grandi del settore si stiano già adoperando per lanciare smartphone compatibili. Se Motorola è già sul pezzo e Xiaomi presto non sarà da meno, anche Samsung vuole essere in prima fila.

Come sempre accade per le grandi novità, anche il 5G sarà inizialmente prerogativa di dispositivi di fascia alta, per poi diffondersi a cascata nel corso del tempo anche su altre fasce di prezzo. L’indiziato maggiore in casa Samsung, per fregiarsi del titolo di primo smartphone 5G Ready, è dunque Galaxy S10. Dalle voci che già da tempo circolano però, sappiamo che si tratterà di una vera famiglia di smartphone, con addirittura 3 modelli distinti. Ma non tutti vanteranno la compatibilità con il 5G.

LEGGI ANCHE: Samsung si è inventata edge notch: ecco la tacca che sta sul bordo

O almeno è quanto sostengono gli ultimi rumor, che parlando di una variante specifica di Galaxy S10+ compatibile con le reti 5G, mentre tutte le altre continueranno a supportare al massimo le reti 4G. L’indiscrezione appare verosimile, in quanto per la diffusione capillare del nuovo standard occorrerà diverso tempo, dunque molti utenti potrebbero inizialmente preferire soluzioni conservative, probabilmente più economiche. Samsung è attesa per la presentazione della nuova gamma Galaxy S10 ad inizio 2019, forse già al CES di Las Vegas. Dunque fra meno di tre mesi ne sapremo di più.

Via: SamMobile