Mate 20 e Mate 20 Pro avranno display di risoluzione e forma diverse

Matteo Bottin

Manca poco più di un mese alla presentazione di Mate 20 e Mate 20 Pro che si terrà il 16 ottobre a Londra. Questo non vuol dire che conosciamo già tutto del telefono: se finora ci siamo soffermati spesso sulle fotocamere posteriori, poco si è parlato dello schermo, a parte le foto trapelate ieri.

Le nuove informazioni vedrebbero gli schermi dei due prossimi top di gamma della serie Mate simili solamente nella tecnologia: AMOLED. Per quanto riguarda forma e risoluzione, invece, abbiamo dati diversi:

  • Mate 20 Pro: 6,9″ QHD+ (3.120 x 1.440 pixel), rapporto 18,7:9, pannello curvo sui lati
  • Mate 20: 6,3″ FullHD+ (2.244 x 1.080 pixel), rapporto 18,7:9, piano

Questo porterebbe anche ad una distinzione di design abbastanza importante, che potrebbe portare ad una scelta netta da parte dei consumatori (un po’ come accadde anni fa con Galaxy S6).

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20 svelato: notch a goccia, poker di cerchi sul retro e Kirin 980 a bordo!

Una scelta importante quella di Huawei, anche se, forse, la scelta del pannello curvo per Mate 20 Pro potrebbe essere dettata dal fatto di non volere uno smartphone troppo grande (come se non lo fosse già abbastanza).

Via: Phone Arena