Si parla ancora una volta di un Pixel di fascia media, ma difficilmente potrebbe essere per noi

Nicola Ligas

Secondo fonti confidenziali di ET Telecom, una pubblicazione indiana, Google starebbe valutando l’opportunità di lanciare uno smartphone Pixel di fascia media nel paese asiatico, e possibilmente in altri mercati emergenti. Non è la prima volta che una simile ipotesi viene avanzata, ma finora non ci sono mai state prove concrete a suo supporto.

Si tratta di un modello che punterebbe “alla testa di OnePlus“, che in India sta andando molto bene, al punto che Google vorrebbe provare a seguirne le orme. Parliamo quindi di uno smartphone nella fascia 40-50.000 rupie indiane (480-600 euro circa), ovvero non certo dal prezzo stracciato, ma comunque senz’altro inferiore a quello dei passati smartphone Pixel.

Questo ipotetico smartphone non dovrebbe però essere annunciato assieme a Pixel 3 e 3 XL il prossimo ottobre, bensì ad inizio 2019, se i piani di Google qui ipotizzati verranno confermati. Si tratta comunque di un progetto tutto in divenire, ed anche ipotizzando che sia tutto vero, non è detto che questo primo modello avrà un seguito. Del resto la storia di Google ci insegna che l’azienda è sempre pronta ad andare avanti, almeno tanto quanto a fare dei passi indietro. Ed in ogni caso, questo Pixel di fascia media difficilmente arriverà mai sul mercato occidentale.