L’ultima beta della tastiera Swiftkey per Android integra un traduttore, ma non quello che vi aspettereste

Edoardo Carlo Ceretti Spoiler: ricordate che Swiftkey è ormai di proprietà di Microsoft?

Proprio nella giornata di oggi, il team di sviluppo di Swiftkey ha rilasciato una nuova versione della sua celebre tastiera virtuale per Android, che va ad implementare un accorgimento che potrebbe tornare utile in molte circostanze: un traduttore simultaneo di ciò che digitiamo. Tuttavia, non c’è lo zampino di Google Traduttore.

Da qualche tempo infatti, Swiftkey è stata acquistata nientemeno che da Microsoft, che ne ha assunto le redini dello sviluppo, portandola finalmente anche su Windows 10. Non c’è da stupirsi dunque se il servizio di traduzione integrato sia proprio Microsoft Translator. Come potete vedere dalle immagini in galleria, il funzionamento è piuttosto semplice: basterà selezionare il traduttore dall’apposita toolbar, impostare le lingue desiderate e iniziare a scrivere, per poi vedere comparire la traduzione nella barra appena superiore alla tastiera.

LEGGI ANCHE: POCOPHONE F1 by Xiaomi, la recensione

L’aggiornamento ha introdotto anche il supporto alla lingua dungan e altre novità minori. Se voleste provare questa interessante novità, potete scaricare Swiftkey Beta direttamente dal Play Store, tramite il link rapido che trovate di seguito. In alternativa, potete anche scaricare l’apk per l’installazione manuale.

Switftkey Beta

SwiftKey Beta 7.1.3.25 | APK Mirror | Download

Via: Neowin