Chrome Remote Desktop prepara il supporto ai notch in Android Pie ed al ridimensionamento

Vincenzo Ronca

Chrome Remote Desktop, l’app fornita da Google per la gestione remota dei PC attraverso i dispositivi Android, si sta preparando un nuovo aggiornamento per supportare le visualizzazioni integranti un notch in Android Pie ed alla personalizzazione della risoluzione.

Questi dettagli provengono da alcuni commit rilevati in Chromium Gerrit: secondo quest’ultimi il team di sviluppo di Chrome Remote Desktop starebbe lavorando per estendere la compatibilità del servizio anche ai dispositivi con Android Pie e supportare i dispositivi con notch. Inoltre, ci sarebbero tracce relative allo sviluppo della funzionalità per modificare la risoluzione dei contenuti desktop, in modo che si adattino meglio al display del dispositivo Android.

LEGGI ANCHE: tutte le novità da IFA 2018

Ribadiamo che, al momento, le novità descritte non sono ancora state implementate pubblicamente. Esse arriveranno con un aggiornamento dell’app, per il quale vi terremo aggiornati.

Via: XDA