Sony Xperia XZ3 ha a mani basse il miglior display sul mercato. Chi lo dice? Utenti come voi (foto)

Edoardo Carlo Ceretti - Un blind test condotto da Strategy Analytics per conto di Sony ha mostrato una percentuale di preferenze sorprendete per il nuovo Xperia XZ3.

Spesso sentiamo affermare che Samsung abbia fra le mani la miglior tecnologia disponibile per quanto riguarda i display per smartphone, infusa nei suoi dispositivi top di gamma come Galaxy S9 e il più recente Galaxy Note 9. A giovarne però è stato anche iPhone X, che si è rifornito proprio dal colosso coreano per il suo eccellente pannello OLED. La concorrenza invece è per il momento condannata ad ammirare da lontano. Oppure no?

A mettere in dubbio un’opinione ormai consolidata ci ha pensato nientemeno che il nuovo Xperia XZ3, primo smartphone firmato Sony ad adottare proprio un pannello in tecnologia OLED. Noi lo abbiamo toccato con mano ad IFA 2018 e ne siamo rimasti piacevolmente sorpresi, tuttavia non abbiamo avuto tempo né modo di operare confronti con smartphone Samsung e altri rivali. A farlo per noi però, ci ha pensato proprio Sony, in collaborazione con Strategy Analytics.

LEGGI ANCHE: POCOPHONE F1 vs Honor Play vs Samsung Note 9 vs OnePlus 6: i benchmark

Insieme hanno infatti condotto una ricerca di mercato a Milton Keynes (Regno Unito), su 202 utenti comuni, nelle giornate del 21, 22 e 23 agosto. Il test è consistito nella riproduzione simultanea degli stessi contenuti multimediali – immagini, foto e video – su una selezione di 6 smartphone, opportunamente camuffati per non influenzare l’opinione che gli intervistati avrebbero espresso. I modelli in questione erano: Sony Xperia XZ2 e XZ3, Samsung Galaxy S9, Apple iPhone X, LG V30 e Huawei P20 (variante Pro, immaginiamo).

I risultati sono stati assolutamente sorprendenti: addirittura il 70% degli intervistati si è trovato concorde nell’affermare che il display di Xperia XZ3 sia il migliore in assoluto, seguito a grande distanza da iPhone X (13%), LG V30 (9%) e tutti gli altri a pari merito (3%). Il primato è stato poi confermato dalle valutazioni in categorie più specifiche (luminosità, fedeltà cromatica, contrasto ecc.). La prova non ha certamente pretese di scientificità, ma rimane un interessante spunto per approfondire la bontà di un display molto promettente. Non vediamo l’ora di potervi dire anche la nostra, nei confronti che presto vi porteremo sulle nostre pagine.

Fonte: Sony
Huawei P20 Pro