Volete sbloccare il bootloader del vostro smartphone Xiaomi? Potrebbero volerci fino a 2 mesi di attesa!

Giuseppe Tripodi

Mentre agli utenti che usano Pixel (ma anche altri smartphone Android) basta un semplice fastboot oem unlock per sbloccare il bootloader, per ottenere lo stesso risultato con i dispositivi Xiaomi bisogna utilizzare l’apposito tool fornito dall’azienda, Mi Unlock.

Ma questa non è certo una novità e gli utenti più smanettoni conosceranno bene questo software dell’azienda cinese: quel che c’è di nuovo, però, è che adesso possono volerci fino a due mesi di attesa per sbloccare il bootloader di un dispositivo Xiaomi.

LEGGI ANCHE: Guida: come sbloccare il bootloader degli smartphone Xiaomi

Infatti, a seconda di diversi fattori (tra cui il numero di device sbloccati in precedenza), il Mi Unlock tool può richiedere all’utente di attendere un certo periodo di tempo prima di riprovare la procedura di sblocco: noi abbiamo testato personalmente attese di diverse settimane, ma recenti post su XDA e su reddit rivelano che possono volerci fino a due mesi di attesa per sbloccare il bootloader (come testimonia lo screenshot qui sotto).

Attendere due mesi non è una situazione molto gradevole per chi vorrebbe personalizzare il proprio dispositivo: a qualcuno dei nostri lettori sono capitate situazioni simili con i proprio smartphone Xiaomi? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.