WhatsApp vi vuole far sapere che i backup che caricate su Google Drive non sono criptati (aggiornato)

Matteo Bottin -

Settimana scorsa WhatsApp ha comunicato a tutti i suoi utenti i risultati di un accordo tra lei e Google, in modo tale che i propri backup, a partire dal 12 novembre, non vadano più a incidere sullo spazio di archiviazione. Tuttavia, non tutto è oro quel che luccica, e WhatsApp ce lo fa sapere attraverso le FAQ nel proprio sito.

LEGGI ANCHE: Aggiornate i vostri backup di WhatsApp entro il 12 novembre, o li perderete!

I backup che caricate su Google Drive, infatti, non sono criptati. Cosa significa questo? Questo vuol dire che ipoteticamente Google e malintenzionati vari possono accedere alle vostre chat, foto e video se dovessero entrare in possesso di uno dei vostri file di backup. Non che prima fossero criptati, ma ora è stato indicato ufficialmente da WhatsApp stessa nelle proprie FAQ:

Importante: i file multimediali e i messaggi dei quali esegui un backup non sono protetti dalla crittografia end-to-end di WhatsApp quando sono in Google Drive.

FAQ di WhatsApp

Cosa possiamo fare quindi? Nulla. WhatsApp ci consiglia di utilizzare una password complessa per il proprio account di Google Drive, ma a meno che non vogliate avere la “malsana” idea di fermare il backup automatico, nulla si può fare. Non strappatevi i capelli riguardo questa falla, comunque: se siete non proteggete il vostro account con password banali e non condividete quest’ultima a sconosciuti, difficilmente potrete avere problemi di sicurezza. D’altronde il backup delle chat su Google Drive è attivo dal 2015, e nessuno ha mai segnalato problemi gravi.

Aggiornamento31/08/2018

WABetaInfo, noto account di Twitter famoso per i leaks riguardo WhatsApp, vuole assicurare tutti coloro che hanno deciso di tenere attivo il backup su Google Drive: le chat delle quali si è fatto il backup sono criptate. O, per lo meno, la maggior parte.

La crittografia in questo caso non è end-to-end ma si tratta i un altro tipo (non meglio specificato), quindi eventuali malintenzionati (ma anche Google, tanto per dire) non possono accedere ai vostri messaggi. Ciò che non è criptato è tutto il gruppo di immagini, video e audio che sono stati caricati su Google Drive. Quindi, in soldoni, i messaggi inviati alla vostra ragazza non potranno essere letti da eventuali hacker, però il buongiornissimo che vi ha inviato vostra zia, sì.

 

Via: HelpNetSecurity, Twitter (aggiornamento)