Wear OS rivoluziona il sistema di gesture: ecco come userete il vostro smartwatch (foto)

Vezio Ceniccola

Wear OS si prepara ad una bella infornata di novità, che promettono di rendere ancora più funzionale il sistema per smartwatch ed indossabili di Google. Nelle prossime settimane sarà introdotto un nuovo sistema di gesture per l’interazione con l’interfaccia principale, il quale porterà strumenti inediti ed altre ottimizzazioni importanti, dedicate in particolare alle informazioni visualizzabili, alle notifiche e alle funzionalità fitness.

Swipe in basso – Quick Setting

Facendo uno swipe in basso si può accedere al pannello dei Quick Setting, dove sono raccolte alcune delle funzionalità più utili, quelle che devono essere facilmente accessibili in ogni circostanza. Tra queste non mancano il pulsante per Google Pay – ancora non disponibile in Italia – e quello per la funzione “Trova il mio telefono“.

Swipe in alto – Notifiche

Con uno swipe in alto è possibile scorrere le notifiche ricevute, con una lista che le include una per una: con un tap si può selezionare una notifica ed effettuare l’azione desiderata su di essa, come ad esempio scartarla o rispondere tramite le smart reply.

Swipe a destra – Google Assistant

Effettuando uno swipe a destra si accede al pannello dedicato a Google Assistant, dove sono raccolte tutte le informazioni personalizzate in base all’orario, alla posizione e al nostro calendario degli impegni. Grazie alle nuove funzionalità proattive, l’assistente sarà in grado di offrirci suggerimenti e segnalarci avvisi importanti, aiutandoci anche a scoprire funzioni mai usate in precedenza sul nostro smartwatch.

Swipe a sinistra – Google Fit

Le novità relative a Google Fit di cui abbiamo parlato qualche settimana fa arrivano anche su Wear OS. Con uno swipe a sinistra si entra nel pannello dedicato alle informazioni sulle nostra attività fisiche, dove sono indicati anche i nostri punti e i minuti di movimento effettuati.

LEGGI ANCHE: Wear OS saluta il feed delle news Google

Come detto, tutte queste novità arriveranno a partire dal prossimo mese, ma non saranno subito disponibili per tutti. L’attivazione della nuova grafica per l’interazione con l’interfaccia dipenderà dal modello di smartwatch utilizzato, dal Paese in cui ci troviamo e da altri particolari dettagli.

Fonte: Google