Samsung Galaxy Note 9: ecco TWRP non ufficiale e prima custom rom in tempi record

Edoardo Carlo Ceretti

Che Samsung Galaxy Note 9 sia uno smartphone di tendenza lo si capisce dalla grande attenzione che è in grado di catalizzare su di sé da parte di addetti ai lavori, grande pubblico e… comunità di sviluppo indipendente. Già perché a strettissimo giro del rilascio del codice sorgente del kernel, sul forum di XDA sono già arrivati custom recovery e rom in tempi davvero record.

La recovery è ovviamente basata sul progetto TWRP, anche se attualmente si tratta di una release priva dei crismi dell’ufficialità. Una base comunque necessaria per l’installazione di custom rom, la prima delle quali è già disponibile all’installazione per tutti i temerari utenti che decideranno di convertire al modding il loro preziosissimo gioiello.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 9, la recensione

Non si tratta altro che della rom stock, basata sulla Samsung Experience 9.5, ma con l’aggiunta dei permessi di root grazie a Magisk, Good Lock 2018 con tutte le funzionalità annesse e qualche modifica al SystemUI. La stabilità dunque non dovrebbe essere affatto compromessa, con in più quelle chicche che soltanto il modding sa regalare. Nel caso foste interessati, in questa pagina trovate maggiori informazioni sulla TWRP unofficial e in quest’altra sulla prima custom rom.

Via: XDA Developers