OnePlus 5 e 5T: arriva la OxygenOS 5.1.5 con le patch di sicurezza di agosto e una grossa sorpresa

Edoardo Carlo Ceretti È arrivato sul ramo stabile il supporto ufficiale a Project Treble!

Importanti novità per tutti i possessori di OnePlus 5 e 5T, i due modelli di punta del produttore cinese per il 2017. È infatti da poco iniziato il rilascio della OxygenOS 5.1.5, nuovo firmware stabile sempre basato su Android Oreo, con in dote le ultime patch di sicurezza di Android e una novità a dir poco entusiasmante, che tuttavia non compare ufficialmente nel changelog completo:

Sistema

  • Aggiornate le patch di sicurezza di Android ad agosto 2018
  • Conferma del PIN senza la necessità di eseguire un tap sul simbolo ✓ (Impostazioni > Sicurezza > PIN)

LEGGI ANCHE: Quali smartphone saranno aggiornati ad Android Pie

Ci riferiamo al supporto ufficiale a Project Treble, già testato da OnePlus per i suoi dispositivi in una delle scorse Open Beta e ora pronto ad approdare per tutti sul ramo stabile. Ad accorgersene sono stati alcuni utenti sul web, che l’hanno verificato grazie all’apposita app Treble Check.

Ciò dovrebbe comportare una maggior semplicità per OnePlus nel rilasciare i periodici aggiornamenti mensili, oltre a portare benefici nel lungo termine al modding, quando i due dispositivi non saranno più supportati ufficialmente dal produttore. Il nuovo aggiornamento è in distribuzione tramite un OTA dal peso di circa 1,6 GB. L’avete già ricevuto?

Via: XDA DevelopersFonte: Forum OnePlus