Tutte le app di Wear OS saranno passate al vaglio da Google prima della pubblicazione sul Play Store

Roberto Artigiani

Nel tentativo di innalzare la qualità e portare un’esperienza coerente agli utenti di smartwatch, Google ha annunciato che tutte le app per Wear OS dovranno essere revisionate prima di poter essere pubblicate sul Play Store. Questo controllo entrerà in vigore dal 1 ottobre per le nuove applicazioni, mentre per quelle già pubblicate partirà dal 4 marzo 2019.

Stando alle dichiarazioni l’approccio dovrebbe essere piuttosto leggero e riguarderà in particolare due aspetti, che secondo Google sono quelli solitamente più carenti: il supporto per diverse forme di schermo e la presenza di screenshot specificamente tratti da Wear OS. Chi fosse interessato può scorrere la lista completa di tutti i criteri pubblicata da BigG.

LEGGI ANCHE: Google Coach, l’allenatore virtuale sul vostro smartwatch

La revisione verrà svolta anche sulle app in open e closed beta pubblicate sul Play Store, questo per evitare controlli sbrigativi all’ultimo minuto prima del rilascio della versione stabile. Gli sviluppatori che volessero sperimentare con la propria creatura sono invitati a distribuire l’APK manualmente oppure a sfruttare la funzionalità di test interno della Console Google Play che permette di avere fino a 100 account di prova.

Via: XDA DevelopersFonte: Android Developers
App Android Wear