Huawei Mate 20 arriverà ad ottobre ed userà il SoC Kirin 980, primo al mondo a 7 nm

Vezio Ceniccola

Probabilmente non sarà una notizia in grado di stupire gli utenti più appassionati, ma la conferma ufficiale di Huawei merita comunque una certa attenzione. L’azienda cinese ha infatti annunciato con un comunicato stampa fornito al sito Gearburn che il nuovo SoC HiSilicon Kirin 980 sarà presentato ufficialmente al prossimo IFA 2018 di Berlino e sarà proprio questo il chip montato sui modella della gamma Mate 20 in arrivo a ottobre.

Come già ampiamente detto nelle scorse settimane, il nuovo Kirin 980 rappresenta un’importante evoluzione per tutta l’industria della microelettronica, perché è il primo chip al mondo ad utilizzare un processo produttivo a 7 nm sviluppato da TSMC. Ciò dovrebbe portare a miglioramenti evidenti per quanto riguarda performance ed efficienza energetica, che potrebbero essere sfruttati da subito per i nuovi Mate 20: rispetto ai chip realizzati a 10 nm, si parla di circa 20% di potenza in più a fronte di un 40% in meno di consumo energetico.

LEGGI ANCHE: L’ampio notch di Huawei Mate 20

Proprio riguardo ai nuovi Mate 20, il comunicato stampa afferma che la presentazione ufficiale è prevista per il prossimo ottobre, dunque potrebbe essere leggermente in anticipo rispetto alle attese e al tradizionale periodo di rilascio della gamma Mate. Per il momento non conosciamo ancor il giorno esatto per il lancio, che dovrebbe essere annunciato solo nelle prossime settimane.

Via: Android AuthorityFonte: Gearburn