Rivestimento oleorepellente auto-riparante per smartphone? Potrebbe non essere fantascienza (foto)

Vincenzo Ronca Samsung ha brevettato un rivestimento per smartphone con proprietà oleofobiche ed in grado di auto-ripararsi.

Oggi vi parliamo di un nuovo materiale che ha le peculiarità di essere oleorepellente e di auto-ripararsi. Queste caratteristiche lo rendono particolarmente interessante per l’utilizzo nel rivestimento degli smartphone, molti dei quali trattengono le impronte diventando più scivolosi e, di conseguenza, più a rischio di cadute e danni fisici.

Samsung è ben a conoscenza di questi problemi, soprattutto per gli smartphone realizzati in vetro e ceramica, materiali che contribuiscono positivamente all’estetica dei dispositivi ma non all’oleorepellenza. Per questi motivi l’azienda sudcoreana ha brevettato un rivestimento per smartphone costituito da un materiale con proprietà oleofobiche in grado di riassumere la sua forma originale anche in caso di danni strutturali.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 9, la recensione

Questo tipo di rivestimento sarebbe pensato, come potete vedere anche dalle immagini riportate in galleria, principalmente per dispositivi pieghevoli, per essere applicato sotto forma di un film sul display del device.

Chiaramente, ci si aspetta che il suo utilizzo verrà esteso anche ai dispositivi non pieghevoli. Al momento, non sappiamo se Samsung intenda usare il brevetto nell’immediato futuro e se intenda farlo in prima persona oppure venderlo ad altre aziende.

Via: GizmochinaFonte: WIPO
brevetti