Pocophone F1 by Xiaomi (quasi) ufficiale: veloce sì, ma poco altro (foto)

Nicola Ligas

Il lancio ufficiale di Pocophone F1 è previsto per il 22 agosto prossimo, ma Android Authority è venuto in possesso del modello che sarà in vendita in Europa, svelandoci praticamente tutto ciò che c’è da sapere su questo smartphone, approssimativo prezzo incluso. Vediamo quindi subito con chi abbiamo a che fare.

Pocophone F1 by Xiaomi: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,99” IPS LCD full HD+ (1.080 x 2.246 pixel, 18:9, 416 dpi)
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 64 GB espandibile
  • Fotocamera posteriore: dual-camera 12+5 megapixel con dual pixel autofocus
  • Fotocamera frontale: 20 megapixel
  • Connettività: hybrid dual-SIM, LTE, Wi-Fi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0 LE, GPS+Glonass, USB-C, jack audio
  • Batteria: 4.000 mAh con Quick Charge 3.0
  • OS: Android 8.1 Oreo con MIUI 9.6

Pocophone F1, al contrario di altri dispositivi prodotti da brand “sponsorizzati” da Xiaomi, non rinuncia al nome della celebre azienda cinese sulla sua confezione di vendita. Forse è un modo per farlo conoscere o forse è segno che Xiaomi ci crede particolarmente; ancora non lo sappiamo, ma le premesse non sono tutte rose e fiori.

Costruttivamente parlando infatti, non solo abbiamo l’adozione del policarbonato per la back cover (cosa rara in un modello di punta di questi giorni, ma che non sarebbe necessariamente un male), ma soprattutto è da sottolineare come il vetro frontale sporga decisamente oltre la cornice laterale del telefono, come illustra l’immagine qui sotto.

Dal punto di vista software, al di là di qualche bug che per adesso è inutile commentare non avendo la certezza che il firmware sia definitivo, troviamo la MIUI. Sinceramente avremmo sperato in uno smartphone Android One, dato che la velocità, piuttosto che “i fronzoli” dovrebbero essere il vero obiettivo di questo modello. AnTuTu fa registrare circa 240.000 punti, che sono tanti in generale ma in linea per uno smartphone con queste specifiche; vedremo poi se, al momento del lancio, Pocophone F1 saprà fare di meglio.

Il comparto fotografico non sembra brillare particolarmente, ma anche questo aspetto è suscettibile di migliorie pre-lancio. Puntualizziamo solo che la fotocamera frontale scatta sì a 20 megapixel, ma tramite una tecnica di pixel-binning combina 4 pixel in 1, per catturare più luce ed ottenere scatti migliori, portando però la risoluzione a 5 megapixel finali. Nella confezione di vendita si parla inoltre di riconoscimento del volto ad infrarossi, ma questa funzione non sembra disponibile nell’unità in questione.

Sul fronte audio non fatevi ingannare dai due fori in basso: lo speaker è uno solo, ma almeno c’è il jack audio (nella parte superiore). Buone impressioni invece sul fronte autonomia, dove la batteria da 4.000 mAh sembra soddisfare le aspettative.

Nota finale per il rivestimento oleofobico del display, praticamente assente. Anche in questo caso potrebbe essere un difetto isolato, ma ne riparleremo senz’altro in futuro, quando ci saranno maggiori informazioni al riguardo.

Per adesso Pocophone F1 sembra uno smartphone dalle indubbie performance, ma anche frutto di diversi compromessi, e non siamo del tutto sicuri di quale sarebbe il suo target. Il prezzo finale ci dirà senz’altro di più.

Uscita e Prezzo

Come già sottolineato, Pocophone F1 sarà ufficialmente presentato il 22 agosto in India. Il lancio in Europa avverrà senz’altro successivamente a questa data, ma non ci aspettiamo di dover attendere tanto più a lungo. Android Authority parla di un prezzo di circa 430€, che però è tutto fuorché confermato e potrebbe essere più caro di quello finale, considerando che parliamo di un modello che apparentemente è stato messo in vendita prima del lancio ufficiale dello smartphone stesso. Già con la presentazione in India dovremmo farci un’idea più precisa della cifra che ci attende. Appuntamento quindi a mercoledì della prossima settimana, ma nel frattempo gustatevi l’ampia galleria qui sotto.