La fotocamera dei prossimi Galaxy A (2019) potrebbe avere più pixel di quella di Note 9

Vezio Ceniccola

Le notizie sul conto della nuova gamma Galaxy A (2019) di Samsung si fanno ogni giorno più accattivanti. Stando agli ultimi rumor provenienti dalla Corea del Sud, almeno uno dei nuovi modelli di serie A avrà una tripla fotocamera, come già sapevamo da notizie precedenti, ma quello che sorprende è che la risoluzione dei sensori dovrebbe essere molto più elevata del previsto.

I tre sensori che dovrebbero formare il trittico sul retro di uno dei prossimi Galaxy A (2019) dovrebbero essere rispettivamente da 5 MP, 8 MP e addirittura da 32 MP. Un salto in avanti clamoroso per Samsung, che per le dual-cam montate su S9+ e Note 9 ha utilizzato sensori con risoluzione massima di “solo” 12 MP.

Tali dati non devono, però, trarre in inganno: come sanno bene gli appassionati di fotografia digitale, la qualità fotografica non dipende solo dalla risoluzione del sensore, ma da molti altri fattori tecnici che vanno poi ad incidere sulla bontà delle foto scattate, come ad esempio la dimensione del sensore e dei suoi pixel, la qualità delle ottiche e l’ottimizzazione a livello software, quest’ultimo un fattore particolarmente importante su smartphone.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy J3 2017 in offerta a 139,90€

Se davvero il sensore principale del nuovo Galaxy A (2019) sarà da 32 MP, potremo scoprirlo solo tra fine 2018 ed inizio 2019, quando tutti i nuovi modelli della serie A saranno ufficialmente lanciati. Fino a quel momento, rimaniamo col dubbio, ma siamo davvero curiosi di scoprire le capacità dei nuovi medio gamma di Samsung.

Via: SamMobileFonte: ETnews