TextGrabber, rileva e traduce testo in più di 100 lingue, anche offline e ora pure in tempo reale (foto e video)

Roberto Artigiani - Rileva il testo scritto e lo traduce, ma permette anche di catturare link, numeri di telefono, email e indirizzi fisici

Vi trovate all’estero in un paese di cui non conoscete la lingua e non riuscite a capire menu, insegne e cartelli stradali? Potete provare a chiedere aiuto a qualcuno oppure potete usare l’app TextGrabber, una validissima alternativa a Google Translate.

TextGrabber si può scaricare gratuitamente dal Play Store o dall’App Store di Apple e appena avviata fa partire velocemente la cattura di testo scritto e la sua traduzione. Il servizio sviluppato da Abbyy, azienda specializzata in tecnologie per la scansione e il riconoscimento ottico del testo (OCR), ha ricevuto oggi un aggiornamento che rende gratuita l’applicazione (finora costava 4,99€) e introduce la traduzione in tempo reale.

TextGrabber riconosce il testo scritto in 61 lingue, anche su foto già scattate, e comprende 3 traduzioni gratis, mentre per le successive è necessario attivare un abbonamento a 0,50€ al mese per i primi due mesi e 2€ per i successivi. La funzione di traduzione è disponibile in 104 lingue anche in tempo reale e offline (quest’ultima modalità si attiva automaticamente in assenza di Rete, ma può essere anche abilitata manualmente dal menu delle opzioni).

A differenza di altre applicazioni simili non è necessario essere connessi, né scaricare pacchetti per le varie lingue, anche se in questo caso bisogna notare che le funzioni offline sono limitate a 10 linguaggi, i più diffusi nel mondo (purtroppo non c’è l’italiano, potete consultare la lista completa e aggiornata sul sito ufficiale).

Non solo traduzioni, ma anche rilevamento di indirizzi, link, email e numeri di telefono

TextGrabber, fedele al suo nome, può risultare estremamente comoda anche per altri tipi di uso: riconosce se il testo contiene un indirizzo, un link internet, un numero di telefono o un indirizzo email e permette di cliccarlo per aprire rapidamente le relative app predefinite, evitando di dover fare trascrizioni a mano.

LEGGI ANCHE: La piattaforma di streaming Disney inizia a prendere forma

Qualsiasi uso ne vogliate fare, tutte le scansioni vengono salvate come note e possono essere consultate, modificate, eliminate, fuse tra loro e condivise anche in un secondo momento. Infine un’altra funzionalità che potrebbe rilevarsi essenziale per chi ha disabilità è la lettura del testo da parte di un sintetizzatore vocale.

Download gratis – TextGrabber Offline Scan & Translate Photo to Text (beta)