Chrome 69 beta porta il PiP su desktop, download manager rinnovato e ottimizzazioni per notch (foto e APK download)

Roberto Artigiani

Con l’arrivo della versione stabile di Chrome 68 era solo questione di tempo prima che iniziassimo a parlare della Beta 69. In effetti stavolta c’è voluto più tempo del solito, ma in ogni caso ora possiamo vedere tutte le novità che speriamo arriveranno a tutti prossimamente.

Iniziamo dall’ottimizzazione delle visualizzazione delle pagine web sui display dotati di notch. Nonostante sia passato quasi un anno dal lancio dell’iPhone X e della sua innovazione, Google si sta adeguando solo ora. Non che ci fossero problemi, ma Chrome, al contrario di Safari, mancava della possibilità per gli sviluppatori di sfruttare al meglio il “ritaglio” (potete vedere un esempio in galleria). Con la beta 69 anche il browser per Android supporta degli attributi CSS specifici e permette di avere un maggior controllo sul risultato finale.

Una buona notizia che invece interesserà tutti è il design rinnovato della sezione download: non ci sono nuove funzioni, ma tutto è stato rivisto per avere una maggiore facilità di utilizzo. Per esempio c’è un tab per distinguere i file scaricati dalle pagine internet e sono presenti dei filtri preimpostati per discernere ulteriormente tra video, audio e immagini. Insomma un cambiamento non poi così grande, ma sicuramente benvenuto.

LEGGI ANCHE: Come abilitare il nuovo Material Design su Chrome

Una delle novità che riguarda gli utenti di Chrome da desktop è l’arrivo del Picture-in-Picture. Finalmente anche il browser di Google si adegua all’innovazione presente da tempo nella versione mobile e già sfoggiata da Safari e Opera. Una finestrella flottante apparirà per continuare a mostrare un video anche mentre si sta facendo altro su Windows, Mac, Linux e ChromeOS. Non possiamo che sperare che la novità venga inclusa anche nella release stabile.

Infine chi usa Android Go – la versione del robottino verde pensata per dispositivi con poca RAM – potrà avvantaggiarsi del fatto che Google ha deciso di aggiungere le funzionalità di media player a Chrome. Questa novità permetterà agli utenti di risparmiare un po’ di prezioso spazio evitando di dover scaricare un’altra applicazione per la riproduzione di contenuti multimediali (come per es. VLC).

Come sempre Chrome 69 Beta porta anche tutta una serie di piccoli cambiamenti che riguardano soprattutto gli aspetti più tecnici, rimandiamo gli sviluppatori e gli interessati direttamente alla fine dell’articolo di XDA per consultare la lista delle novità.

Chrome Beta 69.0.3497.24 – APK Mirror

Via: XDA Developers