Huawei Mate 20: nuove conferme su Kirin 980 e ricarica wireless, ma la versione Pro sarà ancora meglio

Vezio Ceniccola -

In attesa della presentazione ufficiale, che potrebbe essere ormai non troppo lontana nel tempo, arrivano importanti conferme relative alla nuova gamma Huawei Mate 20. Grazie alle informazioni ottenute da XDA Developers in collaborazione con FunkyHuawei, è possibile scoprire qualche indicazione fondamentale su cosa attendersi dai nuovi top gamma Huawei, che dovrebbero arrivare sul mercato durante il prossimo autunno.

Huawei Mate 20

Partiamo dal modello centrale tra quelli che dovrebbero essere presentati. Il Mate 20 standard presenterebbe un pannello AMOLED da 6,3 pollici e un design raffinato rispetto alle precedenti generazioni, probabilmente senza notch sulla parte frontale. Sotto al cofano dovrebbe muoversi il potente HiSilicon Kirin 980, nuovo SoC realizzato con processo produttivo a 7 nm che dovrebbe girare con un clock massimo di 2,8 GHz.

Il modello base sarebbe accompagnato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, ma di sicuro arriveranno altre varianti con più memoria e spazio interno. Inoltre, dovrebbe essere supportata anche la ricarica wireless, cosa che fa supporre che la scocca posteriore possa essere realizzata in vetro.

Altra informazione importante è quella relativa alla batteria, che avrebbe una capacità di 4.200 mAh, mentre il sistema operativo utilizzato da Huawei sarebbe la nuova EMUI 9.0 basata su Android P.

Ecco qui di seguito i nomi in codice delle varianti di Mate 20 che dovrebbe essere disponibili sul mercato:

  • HMA-AL00
  • HMA-L09
  • HMA-L29
  • HMA-TL00

Huawei Mate 20 Pro

La versione Pro dovrebbe essere molto simile a quella standard, almeno per quanto riguarda l’hardware interno. Le differenze maggiori riguardano lo schermo, visto che Mate 20 Pro dovrebbe utilizzare un pannello da ben 6,9 pollici e, soprattutto, potrebbe integrare un sensore impronte sotto al display.

Inoltre, questo modello potrebbe avere un sistema di fotocamere migliore rispetto al modello base, anche se per adesso mancano altri dettagli a riguardo.

LEGGI ANCHE: Huawei ha registrato il marchio Mate 20

Huawei Mate 20 Lite

Più incerta la situazione della versione Lite, quella che dovrebbe essere di fascia leggermente inferiore rispetto agli altri Mate 20. In questo caso, potrebbe essere utilizzato il SoC HiSilicon Kirin 710 e ci sarebbero meno RAM e spazio interno a disposizione, oltre ad altre piccole rinunce a livello hardware.

Anche per Mate 20 Lite sono già stati individuati i nomi in codice delle diverse varianti, che dovrebbero essere superiori in numero rispetto a quelle del modello standard:

  • SNE-AL00
  • SNE-AL00B
  • SNE-LX1
  • SNE-LX2
  • SNE-LX3
  • SNE-TL00
Fonte: XDA Developers