Honor Note 10 ufficiale! Un top di gamma per tutte le stagioni: gaming, foto, film e business (foto)

Roberto Artigiani

Come annunciato oggi è stato presentato in Cina l’ultimo top di gamma Honor e chi ha seguito il susseguirsi di voci e leak fin qui sarà contento. Non si tratta certo di uno smartphone di piccole dimensioni visto anche che dentro la sua sottile scocca deve trovare spazio parecchia tecnologia, ma andiamo con ordine.

Honor Note 10 ha un display AMOLED da 6,95″ Full HD+ con rapporto 18,5:9, supporto HDR10 e intervento dell’IA per migliorare ulteriormente la resa video (Smart Pixel). L’esperienza video è definita in stile IMAX ed è arricchita anche dalla presenza del doppio speaker stereo con supporto Dolby Atmos.

Le cornici risultano sottili, ma ancora presenti tanto da riportare il marchio nella parte inferiore. Lo schermo è protetto da un vetro con i bordi curvi 2.5D mentre il retro è trattato con una finitura che ne esalta la lucentezza.

Il processore adottato è il Kirin 970 con GPU Turbo e un chip NPU dedicato espressamente al supporto dell’Intelligenza Artificiale. Anche la CPU ha una modalità Turbo attivabile tramite pulsante fisico posto sul retro che pulisce i processi in background per concentrare le risorse sulle performance di gioco.

Con tutta questa potenza lo smartphone non poteva non essere equipaggiato con un sistema di raffreddamento all’altezza e infatti oltre a un complesso sistema di isolamento a 9 strati – chiamato “The Nine” – c’è anche il raffreddamento a liquido come sui PC, capace di abbattere la temperatura fino a 10 gradi.

La batteria è veramente capiente con 5.000 mAh e ricarica rapida da 5V 4,5 A per una durata dichiarata di 17,5 ore di gaming continuo.

LEGGI ANCHE: Asus Zenfone Max Pro M1 arriva in Europa

Se non foste interessati a film e gaming, Honor Note 10 propone anche delle interessanti funzioni business. Lo smartphone infatti è utilizzabile anche in modalità PC collegandolo a un computer tramite cavo o via wireless, aggiungendo anche tastiera e mouse. In questo modo le immagini del telefono scorrono sul PC mentre il display diventa un vero e proprio touchpad.

Venendo al comparto fotografico sul retro troviamo un doppio sensore da 24+16 MPe supporto dell’IA nella stabilizzazione dell’immagine (AIS), mentre sul fronte c’è una fotocamera da 13 MP anch’essa dotata di supporto IA ma solo per effetti di bellezza, modalità ritratto e riconoscimento delle scene. In modalità foto il pulsante CPU Turbo può essere usato anche per scattare.

Infine prezzi e disponibilità, Honor Note 10 sarà commercializzato in 3 versioni: 4/64 a circa 349€, 6/128 a circa 399€ e 8/128 a circa 449€. I colori disponibili sono Phantom Blue, Midnight Black e Lily White (solo per l’edizione speciale Note 10 GT). Tutti questi dettagli sono validi per la Cina, ancora non ci sono informazioni per l’arrivo in Europa.

Via: GizChina