Xiaomi POCOPHONE F1 continua a stupire: dettagli su fotocamere, face unlock e un prezzo prodigioso

Edoardo Carlo Ceretti -

Prosegue la fuga di notizie su POCOPHONE F1, smartphone targato Xiaomi e destinato ad essere apripista di una nuova gamma di dispositivi, ad affiancare le storiche serie Mi e Redmi. Questa volta è il suo passaggio presso l’ente di certificazione del Bluetooth a rivelarci nuovi interessanti dettagli.

Oltre allo scontato supporto al Bluetooth 5.0, nel documenti di certificazione sono comparsi riferimenti più che espliciti al suo comparto fotografico: la doppia fotocamera posteriore dovrebbe essere composta da un sensore principale da 12 megapixel, affiancato da un secondario da 5 megapixel, con pixel da 1,4 µm e dual pixel autofocus. La fotocamera frontale sarebbe invece da ben 20 megapixel e vantare una tecnologia chiamata SuperPixel, che combina le informazioni di 4 pixel in un unico pixel più grande, per un maggiore afflusso di luce e dunque minore rumore.

LEGGI ANCHE: Trapelato il primo video di Xiaomi POCOPHONE F1

Nel notch frontale, ampiamente trapelato nel recente passato, sarebbero poi alloggiati un illuminatore infrarossi ed una fotocamera ad infrarossi, strumenti necessari per assicurare uno sblocco sicuro tramite riconoscimento facciale più efficiente anche in condizioni di scarsa luce. Infine, una nuova nota sul prezzo: qualche giorno fa Roland Quandt aveva parlato di prezzi a partire da 420€ nell’Europa orientale, ma ora ha ritoccato le previsioni ulteriormente al ribasso. POCOPHONE F1 potrebbe costare addirittura meno di 390€, un prezzo a dir poco folle per il nostro mercato, considerando lo Snapdragon 845 e il taglio di memoria 6/64 GB della versione base.

Via: /LeaksFonte: Bluetooth