La panacea di tutti i mali dell’app Facebook risponderà al nome di Progressive Web App? (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Facebook ha iniziato a testare una PWA per il suo sito mobile, una possibile alternativa all'esosa app ufficiale.

Le Progressive Web App sono un progetto che Google porta avanti da diverso tempo in Chrome, ovvero app che non necessitano di uno store per essere rintracciata ed installate, ma che possono essere avviate direttamente dai siti web correlati. Un modo per unire i vantaggi delle versioni mobile dei siti a quelli delle app, che sta attirando sempre più l’attenzione dei colossi del web. Ultimo in ordine di tempo: Facebook.

Il gigante guidato da Mark Zuckerberg si scontra da sempre con la scarsa fama di cui godono le sue app mobile, spesso tacciate di eccessiva pesantezza ed esosità di risorse. Il problema è realmente sentito, tanto che non mancano gli utenti che hanno deciso di utilizzare le più parche controparti Lite di Facebook e Messenger, oppure che si affidano direttamente alla versione mobile del sito. Ora però, Facebook ha iniziato a testare proprio una Progressive Web App per il suo servizio.

LEGGI ANCHE: Almeno un terzo dell’intera popolazione mondiale usa app di Facebook

Come potete vedere dalle immagini in galleria, ad alcuni utenti è apparsa la possibilità di aggiungere alla home la PWA di Facebook, la cui icona non includerà il logo di Chrome, come avviene per i semplici preferiti, bensì avrà l’aspetto di un’app nativa a tutti gli effetti. Con un tap sull’icona, la schermata visualizzata sarà del tutto simile a quella a cui siamo abituati dal sito mobile di Facebook, fatta eccezione per l’assenza della barra degli indirizzi di Chrome. Un look dunque più vicino ad una vera app – compresa la possibilità di essere richiamata autonomamente dal menu app recenti – anche se, per il momento, le funzioni aggiuntive rispetto al sito mobile latitano.

Tuttavia, si tratta pur sempre di una fase sperimentale, aperta ancora ad un numero ristretto di utenti, dunque è probabile che nel prossimo futuro Facebook decida di arricchire la sua PWA di funzioni più avanzate. Se sarà la vera carta vincente per pulire la fedina di Facebook su mobile ed offrire un’esperienza finalmente all’altezza, senza troppi compromessi in termini estetici e funzionali, lo sapremo prossimamente. Voi avete già la possibilità di provarla?

Via: Android Police