Separazione della cache dai download e nuova interfaccia Bluetooth in test per Spotify (foto)

Roberto Artigiani

Dopo aver accontentato la comunità degli utenti permettendo di riordinare le canzoni di una playlist, il team di sviluppatori di Spotify ci deve averci preso gusto e sta introducendo un paio di novità che risulteranno gradite ai numerosi utenti della piattaforma.

La prima novità sembrerebbe al momento ancora in test e perciò limitata a pochi utenti (sia su Android che su iOS) e prevede una nuova interfaccia per la riproduzione in caso lo smartphone sia collegato a un dispositivo esterno via Bluetooth. La nuova grafica (trovate il confronto più sotto) presenta pulsanti più grandi e meno numerosi ed è chiamata “Safety mode”. Probabilmente infatti è stata pensata per l’uso mentre si è al volante, ma sembra attivarsi in automatico senza possibilità di escluderla anche se ci si collega a uno speaker dal divano di casa.

LEGGI ANCHE: Porting dell’app Spotify per Wear OS

L’altra funzionalità che è stata aggiunta a partire dalla versione 8.4.62.490 dell’app è la possibilità di cancellare solamente la cache dell’applicazione lasciando intatti i download. Come molti sapranno, in Android, è possibile svuotare la cache usando le impostazione nel menù del dispositivo, ma finora non era chiaro cosa veniva eliminato. Ora invece è possibile distinguere le due cose e scegliere di pulire la cache direttamente tramite il menù dell’app stessa.

Via: XDA Developers, Android Police