Huawei Nova 3i ufficiale in Cina: GPU Turbo, 6,3 pollici e 4 fotocamere potrebbero convincervi? (foto)

Vincenzo Ronca

Huawei è inarrestabile negli ultimi giorni in Cina: oggi ha lanciato Nova 3i, uno smartphone che rappresenta una variante leggermente modificata di Nova 3, presentato appena una settimana fa. Le differenze le troviamo nel processore, invece che il collaudato Kirin 970 troviamo il Kirin 710, e nei sensori utilizzati per il comparto fotografico.

Huawei Nova 3i: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6,3″ full HD+ (1.080 x 2.340 pixel) 19,5:9, 85% NTSC color gamut
  • CPU: Kirin 710 octa-core 4 x 2.2GHz Cortex-A73 +4 x 1.7GHz Cortex-A53 (e GPU Turbo)
  • RAM: 4/6 GB
  • Memoria interna: 64 / 128 GB espandibile (con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel con flash LED + 2 megapixel
  • Fotocamera frontale: 24 megapixel f/2.0 + 2 megapixel
  • Connettività: hybrid dual nano SIM, LTE, Wi-Fi ac dual band, Bluetooth 4.2, GPS, USB Type-C
  • Batteria: 3.340 mAh
  • Dimensioni: 157,6×75,2×7,6 mm
  • Peso: 169 grammi
  • OS: Android 8.1 Oreo con EMUI 8.2

Come potete vedere chiaramente dalle immagini riportate in galleria, il dispositivo integra il notch nella classica posizione. Come anticipato, troviamo il debutto del SoC Kirin 710, il quale integra il supporto dell’intelligenza artificiale a favore, in particolare, del comparto fotografico nell’ambito del riconoscimento delle scene.

Non manca nemmeno il supporto della feature GPU Turbo e l’integrazione delle 3D Qmoji, l’interpretazione delle animoji realizzata da Huawei. La parte posteriore del device è realizzata in vetro e presenta, centralmente, il lettore d’impronte digitali.

Uscita e Prezzo

Huawei Nova 3i sarà ordinabile dal 1 agosto in Cina, con spedizioni a partire dal 8 agosto. Il dispositivo sarà disponibile nelle colorazioni Black, White e Blue ai prezzi di 1.999 yuan cinesi (circa 256€) per la variante da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna e di 2.199 yuan cinesi (circa 281€) per quella da 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno. Al momento, non sappiamo se il device arriverà nel mercato italiano, vi terremo aggiornati su quest’ultimo aspetto.

Via: Fone Arena