Anche secondo il Wall Street Journal il 2019 vedrà uno smartphone pieghevole targato Samsung (o anche due)

Matteo Bottin

Sono anni che si parla di smartphone pieghevoli o flessibili. Se si è sempre parlato di brevetti, prototipi e concept, giusto il mese scorso una voce ha rivelato che nel 2019 dovrebbe arrivare il fatidico smartphone pieghevole targato Samsung (con un prezzo esorbitante). Voce che è stata confermata anche dal Wall Street Journal.

LEGGI ANCHE: Al CES 2018 si nascondeva uno smartphone Samsung pieghevole?

Secondo la fonte del giornale, lo smartphone (nome in codice “Winner”) avrà uno schermo da circa 7″ (in linea con i 7,3″ dichiarati in precedenza) e che può essere piegato a metà “come un portafoglio”. In quella posizione, l’esterno dello smartphone mostrerà un piccolo display sulla parte frontale e le fotocamere nella parte posteriore.

Il lancio dovrebbe iniziare a bassi regimi, andando a coprire mercati molto specifici come quello dei gamers. Se questo passo dovesse dare i suoi frutti e il pubblico dovesse apprezzare, si potrebbe pensare ad un altro lancio più in grande stile nella seconda metà del 2019.

Anche la fonte non si aspetta un grande successo da parte del dispositivo, ma Samsung vuole essere la prima a lanciare sul mercato uno smartphone pieghevole, tanto che questo progetto è della “massima priorità”. Anche secondo la fonte il prezzo potrebbe attestarsi attorno ai 1.500$, o anche qualcosina in più. Li spendereste per uno smartphone pieghevole?

Fonte: Wall Street Journal