Per usare Xiaomi Mi Box 3 in tranquillità non effettuate l’aggiornamento ad Oreo, almeno per il momento (aggiornato: in rilascio il fix parziale)

Vincenzo Ronca -

Qualche settimana fa vi abbiamo riportato la lieta, apparentemente, notizia per i possessori di Xiaomi Mi Box 3, relativa al rilascio di Android Oreo per il noto TV box. A quanto pare gli sviluppatori dell’azienda cinese hanno peccato di fretta nel rilascio dell’aggiornamento, esso ha causato non pochi problemi al punto da essere stato momentaneamente ritirato da Xiaomi stessa.

Sebbene si trattasse di un aggiornamento in versione stabile, destinato agli utenti finali, sono stati riscontrati numerosi bug di una certa rilevanza: le impostazioni di visualizzazione automatica sono disattivate e non più funzionanti, applicazioni essenziali per il box Android non sono più eseguibili correttamente e la ricezione Wi-Fi sembra essere notevolmente peggiorata. Quest’ultimo problema sarebbe aggirabile usando un cavo Ethernet, ove possibile.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi 6X, la recensione

La risoluzione al resto delle problematiche riscontrate dagli utenti risiederebbe nel futuro aggiornamento promesso da Xiaomi. Nel frattempo vi consigliamo di non effettuarlo, nel caso ancora non l’abbiate fatto. Fateci sapere, tramite i commenti, se anche voi avete riscontrato i bug descritti e come li state affrontando.

Aggiornamento10/07/2018 ore 15:40

Dopo le segnalazioni ricevute, Xiaomi ha comunicato che un aggiornamento OTA sta per essere rilasciato per risolvere alcuni dei problemi lamentati dagli utenti. In particolare, il prossimo update dovrebbe risolvere i problemi relativi ai contenuti basati sui protocolli HDCP 2.2 e NTFS, ovvero riguardanti i video in 4K e le periferiche di memoria collegate mediante USB.

Per ricevere l’aggiornamento descritto non bisognerà trovarsi sul canale beta. La risoluzione degli altri bug, tra i quali i più rilevanti sono quelli che affliggono la ricezione Wi-Fi ed il microfono (a questo link la lista completa), si preannuncia più complicata e Xiaomi non ha ancora comunicato delle tempistiche precise.

Aggiornamento17/07/2018 ore 16:10

L’update promesso da Xiaomi, del quale abbiamo parlato nello scorso aggiornamento dell’articolo, è stato rilasciato anche in Italia. Come anticipato, si tratterebbe di un fix parziale dei problemi riscontrati dagli utenti di Mi Box 3 dopo l’aggiornamento ad Android Oreo: in particolare, sarebbero risolti i problemi con le periferiche USB, con l’output HDMI e quelli relativi al funzionamento del telecomando. Inoltre, sono state integrate le patch di sicurezza Android aggiornate a maggio 2018.

Fateci sapere se anche voi avete ricevuto l’aggiornamento appena descritto e se avete riscontrato la parziali risoluzione dei problemi precedentemente riportati.

Ringraziamo Roberto per la segnalazione.

Via: FrAndroid, XDA