Secondo AnTuTu gli smartphone stanno diventando (rapidamente) sempre più grandi e capienti (foto)

Matteo Bottin

AnTuTu è sempre una buona fonte di informazioni riguardanti il mercato smartphone. Benché la maggior parte degli utenti non sappia nemmeno cosa sia un benchmark, AnTuTu è comunque un indicatore degli smartphone presenti sul mercato (d’altronde tutti hanno almeno un amico “che ne sa”, giusto?).

Seguendo quest’idea (e il fatto che solitamente si testano i nuovi telefoni, e non i carretti del 2010), AnTuTu è riuscita a rivelare lo smartphone “tipo” presente sul mercato. I dati si riferiscono alle informazioni raccolte nel periodo aprile-giugno del 2018 (il cosiddetto Q2).

E com’è lo smartphone “tipo”? Schermo da 5,5″ (risoluzione 1080p), CPU Snapdragon, 4GB di RAM con 64GB di memoria interna e Android 8.0 Oreo. Rispetto all’anno scorso, AnTuTu ha registrato una decisa crescita delle dimensioni degli schermi (complice anche il rapporto 18:9?) e della quantità di memoria interna.

AnTuTu ha però anche fornito dei bellissimi grafici a torta che ci mostano, a grandi linee, la segmentazione del mercato dei nuovi smartphone. È interessante notare come smartphone ad altissima risoluzione (come S9) ottengono una piccolissima fetta di mercato. Certo è che quasi tutti i produttori cinesi si fermano a 1080p, il che fa crescere esponenzialmente quella fascia.

Via: Phone ArenaFonte: AnTuTu (in inglese)