La potenza non è niente senza controller, e Google Daydream lo sa

Vincenzo Ronca Secondo l'ultima versione del SDK di Daydream, è in arrivo il supporto multi controller per il visore VR di Google

Tutti coloro che hanno, o hanno avuto, esperienza con la realtà virtuale, sanno bene quanto sia importante il dispositivo di controllo associato al visore VR, sia in termini ergonomici che in termini di immersione nell’esperienza stessa. Queste motivazioni potrebbe essere al centro della scelta di Google relativa alla possibile futura integrazione del supporto multi controller per Daydream.

Questa funzionalità è stata chiesta insistentemente dalla community di utenti di Google Daydream: permetterebbe una maggiore fruizione dei contenuti, l’aumento esponenziale delle modalità di gioco e, probabilmente, un maggiore sviluppo dell’offerta di giochi e applicazioni in realtà virtuale.

LEGGI ANCHE: Daydream View VR, la recensione

La notizia arriva da alcune note relative all’ultima versione del SDK di Daydream per Unity, ma non è chiaro se il supporto verrà integrato sui dispositivi già presentati da Google oppure sulla futura versione hardware che verrà lanciata sul mercato. Esiste anche la possibilità di vedere integrato il supporto multi controller retroattivamente anche sui dispositivi più datati, una volta lanciato il nuovo Daydream.

Via: XDA