Google Home si aggiorna e si prepara a diventare sempre più globale: in arrivo il supporto agli Smart Display e non solo (foto)

Vincenzo Ronca

Nelle ultime ore l’app Google Home ha ricevuto un nuovo aggiornamento, relativo alla build 1.30 che non implementa sostanziali novità, ma ci suggerisce quelle che vedremo prossimamente. In particolare, il servizio di Google Home si prepara a supportare sempre più dispositivi di varie tipologie.

Tra le nuove tipologie di dispositivi supportati la più interessante potrebbe essere quella degli Smart Display, ma non è l’unica: nelle stringhe dell’ultimo apk rilasciato sono apparsi ulteriori indizi relativi al supporto di fotocamere, sistemi d’illuminazione connessi e termostati. Relativamente a quest’ultima categoria, dal teardown dell’apk si evince che Google Home si starebbe preparando a controllare vari aspetti di questi dispositivi, e alcuni di essi suggeriscono che i primi ad essere supportati potrebbero essere quelli di Nest.

LEGGI ANCHE: le risposte ai vostri dubbi su Google Home

Inoltre, dalle quattro immagini in galleria possiamo vedere come la voce “Backdrop” relativa allo screen saver per Chromecast verrà rinominato in “Ambient“, senza alcuna variazione dal punto di vista delle funzionalità.

Vi ricordiamo che, al momento, le novità descritte non sono ancora implementate pubblicamente in Google Home, probabilmente lo saranno nel prossimo futuro. Di seguito vi lasciamo il consueto badge per effettuare l’aggiornamento.

Via: 9to5google
apk teardown