Google Assistant dà un colore alle sue voci e rende più semplice cambiarle (solo USA)

Vezio Ceniccola

Ancora novità molto interessanti per Google Assistant, l’assistente vocale dell’azienda di Mountain View che sta diventando sempre più ubiquo nelle vite degli utenti che utilizzano i servizi di Big G. Stavolta la buona notizia riguarda solo gli utenti statunitensi, che da ora possono cambiare la voce dell’assistente in modo molto più rapido e colorato.

Grazie ad una nuova interfaccia presente nelle impostazioni di Assistant, è ora possibile scegliere il tono della sua voce per mezzo di alcuni indicatori colorati, ottenendo anche un’anteprima del suono selezionato. I colori sono dati casualmente e non caratterizzano la voce, ma aiutano a distinguere meglio la selezione che stiamo facendo.

LEGGI ANCHE: Google Assistant in versione meteorina

Come detto all’inizio, per adesso questa novità riguarda solo ed esclusivamente il mercato USA, per il quale sono disponibili molteplici voci di Assistant. Non sappiamo quando e se la nuova interfaccia verrà attivata anche per gli utenti italiani, ma è probabile che dovremo aspettare qualche settimana o anche qualche mese prima di poterla utilizzare.

Via: Engadget