Huawei Nova 3: render dettagliati, specifiche tecniche complete e la sorpresa è servita!

Edoardo Carlo Ceretti Non si tratterà dell'ennesimo smartphone di fascia media di Huawei, bensì di un dispositivo ben più nobile, che speriamo di vedere presto anche alle nostre latitudini.

Huawei Nova 3 sarà presentato ufficialmente in Cina il prossimo 18 luglio, ma non occorrerà attendere un’altra settimana per conoscere nei dettagli cosa dovremo attenderci. Grazie alla controparte cinese dello shop Vmall siamo infatti in grado di riportarvi le specifiche tecniche complete del dispositivo, che differiscono in modo sostanziale da quelle trapelate nel febbraio scorso dal TENAA.

Caratteristiche Tecniche Huawei Nova 3

  • Schermo: 6,3″ LCD IPS full HD+ (1.080 x 2.340 pixel) 19,5:9, Gorilla Glass 5
  • CPU: HiSilicon Kirin 970 octa-core fino a 2,36 GHz
  • GPU: ARM Mali-G72 MP12
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB (espandibile tramite microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel a colori f/1.8 + 24 megapixel monocromatico f/1.9, + 8 megapixel telephoto f/2.4 con LED flash
  • Fotocamera frontale: 24 megapixel f/2.0 con autofocus + 2 megapixel
  • Connettività: Hybrid dual nano SIM LTE, VoLTE, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.2, GPS, USB 3.1 Type-C
  • Batteria: 3.750 mAh
  • Dimensioni: 157 x 73,7 x 7,3 mm
  • Peso: 165 grammi
  • OS: Android 8.1 Oreo con EMUI 8.2

Con ogni probabilità dunque, ci troveremo di fronte ad un vero e proprio salto di qualità per la serie Nova di Huawei, che dalla fascia media che l’ha caratterizzata nelle prime due generazioni, approderà di diritto nella fascia alta, forte dello stesso SoC Kirin 970 integrato in smartphone del calibro di Mate 10 Pro, P20, P20 Pro e Honor 10.

LEGGI ANCHE: Huawei conferma il nome in codice di Android P

Rispetto a P20 Pro – il modello che più gli si avvicina per dimensioni generali ed estetica – perdiamo però il display AMOLED e la tripla fotocamera, sostituiti da un classico IPS e da un comporto fotografico che vanta comunque quattro sensori, due al posteriore e due all’anteriore. Dai render possiamo inoltre scorgere il lettore di impronte posteriore, l’ormai immancabile notch (più pronunciato che sulla serie P20, forse per ospitare sensori appositi per la scansione 3D del volto) e una colorazione Twilight sempre d’effetto.

Al momento, Huawei Nova 3 è atteso per il mercato cinese, tuttavia sono stati individuati una serie di ben 9 firmware attribuibili al dispositivo, che lascerebbero intendere la presenza di varianti internazionali, pronte ad essere lanciate anche in Occidente, fra cui l’Italia difficilmente mancherà. Cresce molto dunque la curiosità per vederlo svelato il prossimo 18 luglio.

Via: XDA DevelopersFonte: Vmall