L’app Google Camera si aggiorna per correggere la distorsione sul grandangolo

Roberto Artigiani

Scattare una foto grandangolare (o wide in inglese) può essere particolarmente comodo in alcune situazioni: basta fare un passo indietro e come per magia tutto entra nello scatto. Chiaramente non è tutto oro quello che luccica e le immagini scattate in questa modalità hanno i loro difetti. Parliamo della distorsione, caratteristica insita nell’uso delle lenti grandangolari.

Il difetto è particolarmente evidente più ci si avvicina ai bordi della foto che appaiono meno nitidi, quasi sfocati e inevitabilmente distorti. Google sta cercando di limitare questo effetto negativo implementando una soluzione software, soprattutto per quanto riguarda la resa dei volti. La versione 5.3 dell’app Google Camera – presa dai colleghi di XDA da un Pixel 2 XL con la terza beta di Android P – mostra delle stringhe in merito.

LEGGI ANCHE: La scorciatoia a Google Lens su Google Camera

Gli smartphone Pixel non hanno un sensore fotografico grandangolare dedicato – come invece LG G7 – ma BigG ha realizzato una soluzione software che incolla insieme più immagini per ottenere lo stesso effetto. La si può trovare tra le opzioni della sezione “Panorama”. Grazie a questo aggiornamento d’ora in poi le vostre foto di gruppo (soprattutto se il gruppo è davvero numeroso) avranno facce più nitide e naturali.

Via: XDA Developers