Anche l’app Google Home si appresta a rifarsi il look sulla base del nuovo Material Design (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Fra le tante app sviluppate da Google già aggiornate alle linee guida del nuovo Material Design – o il cui sviluppo è già iniziato da qualche tempo – mancava ancora all’appello un vero pezzo da novanta, ovvero l’app Google Home. Fino ad ora però, perché il centro nevralgico della smart home di Big G sta per mettersi in pari.

Come potete vedere dalle immagini in galleria, il gusto complessivo dell’app è stato rivisitato per adeguarsi coerentemente al nuovo Material Design adottato da Google per tutti i suoi servizi, con la sezione dedicata ai dispositivi collegati a Google Home che ha visto i maggiori cambiamenti: al posto delle ingombranti anteprime sul dispositivo, ora ci sono delle più discrete icone esplicative. Ma c’è anche una novità più sostanziale, che cambierà la modalità di interazione con l’app stessa.

LEGGI ANCHE: Se state scoprendo app e giochi migliori sul Play Store, il merito è di Google

Ci riferiamo alla nuova barra di navigazione posta nella zona inferiore della schermata, che va a sostituire completamente il menu hamburger a comparsa laterale, anche in questo caso seguendo le nuove linee guida promosse da Google. Fra le icone che identificano le sezioni principali in cui è suddivisa l’app, compare anche la classica icona del microfono, che potrebbe rappresentare una scorciatoia per Assistant. Non sappiamo quando esattamente queste novità verranno promosse nel ramo stabile, ma si tratterà soltanto di una questione di tempo.


Via: XDA Developers