LineageOS 15.1 aggiunge il supporto ai seamless updates iniziando da Moto Z2 Force

LineageOS 15.1 aggiunge il supporto ai seamless updates iniziando da Moto Z2 Force
Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola

La nuova build di LineageOS 15.1 ha aggiunto il supporto ufficiale ai seamless updates grazie allo schema A/B, vale a dire il metodo di partizionamento della memoria utilizzato da Android sin dal lancio della versione 7.0 Nougat. Il primo modello a godere di questa novità è Motorola Moto Z2 Force, ma nei prossimi giorni altri smartphone di vari OEM si aggiungeranno alla lista.

Per chi non lo conoscesse, lo schema A/B permette una migliore gestione delle partizioni all'interno della memoria del dispositivo. Il vantaggio principale di questa funzionalità è la possibilità di velocizzare di molto l'installazione degli aggiornamenti firmware, migliorando anche l'affidabilità e riducendo il rischio di bootloop.

I lavori sul supporto ufficiale di questa funzione su LineageOS sono stati abbastanza lunghi ed hanno incontrato non pochi ostacoli, ma sono finalmente giunti a conclusione. Presto questa novità sarà abilitata anche per i Google Pixel, per Essential Phone e per Xiaomi Mi A1, dunque attendetevi nuove build LineageOS per questi modelli in rilascio a brevissimo.

Motorola Moto Z2 Force

Motorola Moto Z2 Force

  • Display 5,5" QHD / 1440 x 2560 PX
  • Fotocamera 12 MPX ƒ/2.0
  • Frontale 5 MPX ƒ/2.2
  • CPU octa 2.35 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 GB Espandibile
  • Batteria 2730 mAh
  • Android 7.0 Nougat

Commenta