Tasker si aggiorna per la prima volta dopo il cambio sviluppatore: ne è valsa la pena aspettare (video)

Vincenzo Ronca

Tasker, il popolare e potente strumento di automatizzazione dedicato ai dispositivi Android, ha subito un cambio al timone dello sviluppo software negli scorsi mesi e da poche ore è stato rilasciato il primo aggiornamento per l’app dopo che João Dias ha preso i comandi. L’aggiornamento ha introdotto molte novità sostanziali, le quali compenseranno tutti i mesi scorsi di silenzio.

L’introduzione più rilevante è quella che potete apprezzare anche nel video riportato in basso: adesso Tasker permette la gestione completa di tutte le impostazioni del dispositivo, come ad esempio la Night Mode che può essere aggiunta ad uno specifico profilo per essere automatizzata. Inoltre, dopo l’aggiornamento potrete anche automatizzare la Immersive Mode, la quale potrà attivarsi/disattivarsi automaticamente in specifiche situazioni o luoghi.

LEGGI ANCHE: Motorola Moto G6 Play, la recensione

L’update ha anche introdotto alcuni fix importanti come quello al rilevamento dei permessi di root, oltre a quello per le impostazioni audio ed il tethering.

La nuova versione di Tasker non è ancora stata rilasciata sul Play Store ma potete scaricarla ed installare manualmente da questo indirizzo. Lo sviluppatore ha comunicato che ulteriori novità sono previste nei prossimi aggiornamenti, i quali arriveranno in tempi brevi. Se siete interessati, quindi, vi consigliamo di iscrivervi al programma beta ufficiale relativo all’app.

 

Via: Android Police